Cerca
  • Come avviene la tenuta stagna della paratia?

    La tenuta stagna della paratia avviene essenzialmente tramite la combinazione delle forze normali e tangenti  generate dai meccanismi brevettati , queste forze agenti in modo perpendicolare alla paratia e in modo  tangenziale alla paratia vanno a comprime un anello di quarnizioni chiudendo un perimetro (escludendo la sommità della paratia) guarnizionato e generando dunque la tenuta.

    La tenuta al pavimento è ottenuta tramite la compressione verticale della guarnizione sottostante la paratia tramite l'ausilio di un meccanimo brevettato azionato con due semplici movimenti.

     

    Una risposta dell'Uffico Tecnico ad un cliente :

    Gentile Cliente,

    rispondendo alle sue domande posso dirle che la barriera dai test da noi eseguiti è una barriera a tenuta stagna ciò non esclude che vi siano infiltrazioni dell'ordine del lt ora causate dai muri stessi non impermeabili o dalla non perfetta e aderenza delle guarnizioni con la pavimentazione ;
    ovviamente tali eventi sono l' inevitabile “prezzo da pagare" se non si vogliono eseguire ingenti opere murarie di preparazione dell'ambiente Host(Ospite) della paratia.

    Il nostro punto di arrivo è quello di garantire la tenuta perfetta mah siamo coscienti tuttavia che l' interesse primario per un cliente soggetto a livelli di allagamento (sopra anche "solo" i 10cm) consistenti sia quello di non far penetrare a pieno flusso l'acqua, fanghiglia ,foglie, rifiuti ,melme in casa oltre a quello non meno importante di NON sottoporre i propri ingressi a lavori irreversibili ed antiestetici per giungere al risultato di ermeticità totale.

    La tenuta continuando a risponderle avviene grazie ad una serie di guarnizioni con battuta profilo e pavimentazione( equispaziale in termini di profondità dell'ingresso)la quale azione complementare combinata forma un anello di chiusura con tolleranze come prima le dicevo dell'ordine di grandezza(precisione) dell'ambiente oggetto con le derivate conclusioni.

    Cordiali Saluti

    Ufficio Tecnico 2

    WWW.AcquaDefender.it

    Created on 04/06/2014 in Faq - domande frequenti

    La riposte è stata utile?